La politica di Verbatim in materia ambientale è di realizzare prodotti che siano eco-compatibili. Tutte le batterie alcaline di Verbatim sono prive di mercurio e di cadmio; gli altri metalli utilizzati rispettano i criteri stabiliti dalla legislazione europea in materia di batterie.

Tutte le nostre batterie rispettano la direttiva europea sulla restrizione dell'uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche e sui nostri imballaggi è impressa l'etichetta del contenitore dei rifiuti, riservata a chi aderisce ai programmi di raccolta e riciclaggio europei organizzati dalle singole amministrazioni locali.

La raccolta e lo smaltimento delle batterie dovrebbero avvenire separando le batterie stesse dal resto dei rifiuti domestici, avviandole al riciclaggio o seguendo i piani di smaltimento specifici. Alcuni comuni hanno già attivato il riciclaggio o la raccolta di batterie alcaline. Per qualsiasi dettaglio contattare le autorità locali.

È importante evitare di smaltire grandi quantità di batterie alcaline tutte insieme. Le batterie usate, infatti, essendo ancora parzialmente cariche, possono rappresentare un rischio alla sicurezza nel caso in cui venissero a contatto tra loro.