Registrazione USB: di cosa si tratta?USB recording logo

Negli ultimi anni, sempre più televisori sono dotati di una o più porte USB. Ci siamo già abituati alla riproduzione di foto e filmati sul televisore da un hard disk o da una chiavetta USB. Ora è stata aggiunta un'ulteriore funzionalità USB: la registrazione USB. Se si è di recente acquistato un nuovo televisore, è molto probabile che supporti la registrazione USB, specialmente nel caso in cui sia di fascia media o alta.

La registrazione USB consente di registrare i programmi su un dispositivo di archiviazione esterno connesso direttamente alla TV mediante USB. In pratica, l'hard disk funge da videoregistratore. Può essere anche utilizzato per mettere in pausa i programmi TV mentre li si guarda.

Nota: solo i televisori europei sono dotati della funzione di registrazione USB. Sui modelli statunitensi tale funzione è disattivata per questioni legali.

Grazie alla registrazione USB, l'hard disk USB esterno sostituisce il registratore HDD/DVD e persino il videoregistratore.

Che cosa è necessario?

Per prima cosa, è necessario verificare se il televisore supporta la registrazione USB. Dal 2010 in avanti, i principali produttori di televisori, come Samsung, Sony, LG, Philips, Panasonic, Toshiba, Sharp, Grundig hanno implementato tale funzione su alcuni dei propri modelli. La funzionalità è segnalata dalla presenza di adesivi o logo quali:

  • USB Rec/Play
  • USB Recording
  • PVR (Personal Video Recorder)
  • DVR (Digital Video Recorder)

In caso di dubbi, consultare il sito Web del produttore o il manuale utente.

Non è improbabile che si disponga di un televisore abilitato alla registrazione USB senza di fatto esserne a conoscenza, semplicemente perché, ad oggi, non è stato dato molto rilievo a questa funzione da parte dei produttori.

Ciò che serve per utilizzare questa funzione è:

  1. Un televisore che supporti la registrazione USB
  2. Un hard disk USB esterno: è possibile utilizzare sia modelli da 2,5 pollici sia da 3,5 pollici, ma in pratica è da preferire gli hard disk da 2,5 pollici perché più silenziosi e caratterizzati da basso consumo energetico.
  3. Canali digitali: la registrazione USB è possibile solo per i canali digitali, non per quelli analogici. È possibile registrare in SD, HD e 3D.

Alcuni produttori consigliano l'utilizzo di hard disk USB esterni con alimentatore, ma i nostri test hanno dimostrato che i dischi esterni da 2,5 pollici Verbatim alimentati da presa USB funzionano sui televisori del 98% dei produttori senza alcun problema. Nel caso eccezionale in cui l'alimentazione fornita dalla porta USB del televisore non sia sufficiente, un disco con alimentatore funzionerà sempre. In genere i produttori consentono la registrazione 1:1, che non comporta alcuna perdita nella qualità d'immagine.

Configurazione della registrazione USB sul televisore

Una volta collegato l'hard disk USB esterno alla porta di registrazione USB del televisore, è possibile passare all'inizializzazione dell'hard disk USB con la TV.

  1. Collegare l'hard disk USB a una porta USB libera sul retro del televisore.
  2. A questo punto è necessario formattare l'hard disk USB dal televisore, in modo che tutti gli eventuali dati sul disco vengano eliminati. La maggior parte dei televisori rileva la presenza dell'hard disk USB e invita a formattarlo automaticamente; tuttavia, su alcuni modelli è necessario accedere manualmente al menu e selezionare l'opzione di formattazione hard disk.
  3. L'hard disk viene formattato in un formato proprietario; come conseguenza, risulta collegato a quel televisore specifico. Pertanto, non è possibile registrare un programma su un televisore, scollegare l'hard disk e tentare di guardare il programma su un altro televisore o su un computer.
  4. Sulla maggior parte dei televisori è possibile inizializzare fino a un massimo di 8 diversi hard disk USB.
  5. Per registrare un programma, è sufficiente premere il pulsante di registrazione sul telecomando (in questo modo verrà registrato il programma che si sta guardando), oppure utilizzare la funzione timer (in combinazione con la guida elettronica ai programmi) per impostare la registrazione di un programma che deve ancora andare in onda: ciò funziona sulla maggior parte dei televisori anche quando sono spenti. Per mettere in pausa i programmi in onda, premere il pulsante di pausa sul telecomando. Per ulteriori dettagli, fare riferimento al manuale utente del televisore.