Siamo a tua disposizione

Nella nostra pagina di assistenza sono disponibili per il download le versioni pi¨ recenti di software, manuali e FAQ relative ai nostri prodotti, nonchÚ informazioni su come contattare l'assistenza tecnica Verbatim. Puoi trovare tutti i chiarimenti necessari per i prodotti Verbatim che ami.

Here to Help

Ricerca nella directory dei documenti di assistenza

Reset

Visualizzazione di documenti per: SSD Portatile Store 'n' Go USB 3.2 GEN 1 1 TB

A cosa serve la tecnologia S.M.A.R.T?

I dischi rigidi convenzionali e quelli flash si usurano col tempo.  I dischi rigidi tradizionali si consumano a causa dell'erosione meccanica, mentre le celle flash si consumano per ragioni elettriche. I processi di lettura però sono possibili senza alcuna limitazione. Tuttavia, una cella flash può solo gestire tra 3.000 (MLC 25 nm) e 100.000 (SLC) processi di scrittura a seconda della qualità.  S.M.A.R.T. (Self-Monitoring, Analysis and Reporting) è una tecnologia integrata negli SSD e nei dischi rigidi per l'auto-monitoraggio e l'analisi. Tramite un software speciale, S.M. Possono essere analizzati i valori A.R.T e possono essere compilate possibili previsioni relative ai guasti. Di conseguenza, può verificarsi un passaggio in modalità di sola lettura.

Cosa significa Garbage Collection?

La garbage collection, nella misura in cui è supportata, è una caratteristica del firmware (Storage-Manager) che si occupa di un processo automatico di filtraggio/pulizia della memoria. I dati non più necessari vengono già cancellati dalle celle di memoria prima di essere riscritti. Questa area di memoria libera è disponibile per futuri processi di scrittura. Questo filtraggio/pulizia minimizza la richiesta di stoccaggio di un processo. In questo modo si evita un uso non efficiente della memoria designata e un rallentamento del trasferimento dei dati. A differenza di TRIM, la garbage collection è indipendente dal sistema operativo e viene eseguita automaticamente.

PerchÚ il 4KB Random-Write-Benchmark Ŕ cosý importante?

4KB costruisce la più piccola dimensione standard del blocco che può essere letta o scritta in un file system. Questo è importante soprattutto per gli SSD, poiché questi lavorano con settori di 64 KB e non con 512 byte come i dischi magnetici, il che significa che un SSD deve completare un carico di lavoro maggiore di un disco rigido.  Con l'aiuto del 4KB-random-write-benchmark viene mostrato il tempo necessario a un disco rigido o SSD per registrare un blocco e inserirlo in MFT (Master File Table = Data System). 

Cosa significa Supercap?

Il SuperCapacitore (Supercap) funge come riserva di energia temporanea ma affidabile. In caso di un'improvvisa perdita di corrente, l'unità può completare la sua attività senza perdere i dati. Il Supercap assicura un risparmio di peso e una maggiore durata.

Cosa significa IOPS?

IOPS (Input/Output per second) indica il numero di operazioni di input e output al secondo di dati che la memoria è in grado di eseguire. Questo valore mostra quante richieste di input e output un SSD e il suo controller possono elaborare. Più alto è questo valore, più l'SSD è veloce e ha più capacità di memorizzazione.

Cosa significa IOPS?

IOPS (Input/Output per second) indica il numero di operazioni di input e output al secondo di dati che la memoria è in grado di eseguire. Questo valore mostra quante richieste di input e output un SSD e il suo controller possono elaborare. Più alto è questo valore, più l'SSD è veloce e ha più capacità di memorizzazione.

Cosa significa la correzione degli errori ECC?

I tassi di errore di bit non correggibili (UBER=Uncorrectable Bit Error Rates) si verificano quando avvengono errori di lettura dei dati su un SSD. Con i dischi rigidi questo valore è di circa 1 errore per 1016 bit letti. La velocità di trasferimento dei dati di un SSD è di gran lunga superiore a 250 MB/s per la stragrande maggioranza, quindi l'UBER deve essere abbastanza alto (oltre 1017) per garantire un'adeguata affidabilità.  Gli SSD richiedono quindi una complessa protezione ECC. Questo significa che un controller SSD deve essere abbastanza flessibile da elaborare algoritmi ECC complicati.  

Cos'Ŕ la gestione dei blocchi difettosi?

La gestione dei blocchi difettosi degli SSD fa in modo che i dati contenuti nelle aree difettose (celle) siano spostati in celle funzionanti. La cella difettosa viene quindi esclusa dall'ulteriore memorizzazione dei dati e una nuova cella prende il suo posto. Così la capacità di memorizzazione si riduce con la durata di funzionamento dell'SSD, ma la sicurezza dei dati e la velocità di trasferimento dei dati rimangono allo stesso livello.

Cosa significa TRIM-Support?

Più i file vengono cancellati o riscritti, più tempo richiede un SSD standard per il processo di memorizzazione dei dati. Il motivo: ciò che un disco rigido magnetico compie in 1 passaggio, un SSD lo compie in 2 passaggi. Se un file viene cancellato su un SSD attraverso il sistema operativo, allora solo la voce di questo file nella directory viene cancellata, il file vero e proprio è ancora memorizzato nelle celle di memoria dell'SSD. In un lasso di tempo le categorie sull'SSD si riempiono di dati che sono stati effettivamente cancellati. Quando si riscrivono i dati, l'SSD deve essere svuotato prima che i dati possano essere riscritti, il che rallenta un po' la velocità di scrittura. Il comando TRIM impedisce che questo accada.

Cosa devo sapere su un controller?

Il livello di prestazioni di un SSD dipende dal controller utilizzato. Ci sono diversi produttori di controller. I più utilizzati sono quelli dei produttori Intel, Jmicron, Indilinx, Samsung e Sandforce. Nel segmento mainstream i più popolari sono i controller di Indilinx ("Barefoot" e "Amigos"), nel segmento high-end si usano spesso i prodotti di Sandforce ("SF1200", "SF1500"). 

Qual Ŕ la differenza tra MLC e SLC?

Multi-Level-Cell (MLC) e Single-Level-Cell (SLC) sono due tipi diversi di celle di memoria o in generale di NAND-Flash Storage. 

SLC memorizza esattamente un bit per cella. Costa di più, ma consuma meno energia. Trasferisce i dati un po' più velocemente e tutto sommato è più durevole dell'MLC. 

MLC memorizza più di un bit per cella. Il vantaggio principale è una maggiore densità di memorizzazione, poiché può essere memorizzato più di un bit per cella. Così una doppia quantità o anche maggiori quantità di informazioni possono essere immagazzinate sulla stessa superficie del chip rispetto allo immagazzinamento a un solo livello. In particolare con la memoria allo stato solido ciò offre un significativo vantaggio di prezzo rispetto alla SLC, poiché la superficie del chip necessaria è un fattore di costo molto importante nel processo di produzione.
 

Quanto sono veloci gli SSD?

Gli attuali SSD hanno facilmente surclassato quelli con SATA-II- INTERFACE (INTERFACCIA SATA-II), grazie a una velocità di trasmissione a 300 MB/s. I produttori hanno affrontato questo problema implementando una soluzione RAID basata su PCI-Express. Qui molti componenti SSD insieme a un controller RAID sono implementati su una scheda PCI-E-x4 o 8x che permette velocità di trasferimento fino a 1,4GB/s.  Il trend si sta spostando verso SATA III. Questa interfaccia raggiunge una velocità di trasferimento fino a 550 MB/s.

Quali sono i vantaggi della tecnologia SSD rispetto alla tecnologia HDD?

I vantaggi dell'SSD rispetto all'HDD standard sono principalmente: Robustezza meccanica, tempo di accesso ai dati molto breve, peso ridotto, basso consumo di energia e quindi meno dispersione di calore, di cui beneficiano soprattutto i notebook che allungano la durata della batteria.

Cosa significa SSD?

SSD è una tecnologia di archiviazione flash che a lungo termine sostituirà il disco rigido standard.

SSD sta per "Solid State Disk" o anche "Solid State Drive".

Assistenza e manutenzione prodotto
ORisposte alle domande sulla configurazione di prodotto, utilizzo, gestione corretta, riparazione e manutenzione. Siamo a vostra disposizione.
E-mail:

Invia una e-mail per ricevere una risposta direttamente dal Servizio di Assistenza Verbatim.

Invia un'e-mail al Team di Assistenza
Telefono:

Rivolgiti con fiducia al Servizio di Assistenza Verbatim:

00 800 3883 2222
L'assistenza Verbatim è a tua completa disposizione dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 17:00, ora dell'Europa centrale (esclusi i giorni festivi) e nelle seguenti lingue: inglese, tedesco, italiano, francese e spagnolo.